venerdì 15 dicembre 2017

Sapete cosa... chissenefrega

Ho passato gli ultimi anni, da quando è nato il grande in particolare, a preoccuparmi degli amici persi per strada.
Cercavo di rimanere attaccata con le unghie al mio passato, agli amici dell'infanzia, di scuola e dell'adolescenza.
Gli amici delle prime volte, delle feste più belle, delle uscite più pazze.

Purtroppo tanti sono spariti, o comunque non si riesce più a ricreare quell'atmosfera, perché siamo cresciuti quasi tutti, e quasi tutti siamo diversi da quando avevamo 18anni.
E poi ci sono figli, compagne, lavori, tutto sembra farci allontanare.

Ma finalmente ho l'anima in pace. E' bello rivedersi, se si riesce, ma ci sono nuovi amici con cui organizzare pranzi e uscite.
Basta sforzarsi un po' e si possono conoscere tante persone nuove con cui trovarsi bene. E certo magari sono i genitori dell'asilo o colleghi di lavoro, ma è bello.
E' estremamente bello sapere che ci si può trovare bene con persone nuove, e per una un po' asociale come me è un gran traguardo.

E poi quelli che non si son persi per strada.. sono i migliori :)

mercoledì 6 dicembre 2017

Fortunata

Quando inviti a cena un amico...
ti appisoli sul divano
ti svegli con bimbi felici che hanno finito di cenare, si sono lavati mani e faccia
hanno giocato,
trovi il tavolo sparecchiato
ti rendi conto di essere veramente fortunata.

lunedì 4 dicembre 2017

Rincorrere il tempo

Sono una persona puntuale.
Così puntuale che se mi accorgo di non riuscire ad arrivare in anticipo, ma in orario, ti avverto che sono in ritardo. Perché nella mia mente, se dobbiamo vederci alle 11, vuol dire 10.45.
Questi giorni invece sono riuscita ad essere sempre in ritardo.
Sul programma prefissato e agli appuntamenti.

Oggi sono riuscita ad arrivare in ritardo al lavoro, di un'ora.
Causa auto in panne.
Dopo la pausa pranzo contavo di arrivare in orario, infilandoci anche spesa e la deviazione a casa di un'amica, per ritirare della documentazione per una pratica.
Sono arrivata in ufficio con 45 minuti di ritardo.
E sono ovviamente agitata e nervosa, e non mi piace, stasera poi non posso recuperare per impegni presi e quindi vedrò di recuperare domani.
Che poi recuperare cosa non si sa, visto che sulla carta sono libero professionista.

Ma sapete cosa, oggi mi importa fin la.
Perché i 45 minuti sono serviti per ascoltare un'amica in difficoltà, e anche se io mi sento sotto un treno, che certe cose non vorresti mai sentirle, spero che a lei abbiano fatto bene e si sia sfogata almeno un po'.

giovedì 30 novembre 2017

Tutto scorre

Ci sono e va tutto bene
Ho ancora tanti post in arretrato ma il tempo è tiranno.
L'umore non è al massimo ma ho passato un fine settimana senza sveglia, e mi sono presa un pomeriggio libero dall'ufficio per portarmi avanti con i miei lavori a casa, cosa che poi non ho fatto causa altre incombenze, ma... il pomeriggio libero mi ha fatto moolto bene mentalmente.

Ieri al mio risveglio c'era una bella sorpresa

 
 
Il mio amore per la neve è una cosa inspiegabile.
La neve mi fa stampare il sorriso sulla faccia per tutto il giorno, mi da energia e mi rilassa al tempo stesso.
 
Peccato che stamattina la pioggia si stia portando via tutto
 
Abbiamo invitato a pranzo degli amici per il prossimo fine settimana, e ho due bambini che aspettano un invito a cena.
Devo pensare ai biscotti di Natale e ai regali, e devo spicciarmi a sbrigare tutte le incombenze lavorative che comporta la fine dell'anno, che è la cosa che mi preoccupa di più.
 
Ho comprato il telefono nuovo più di una settimana fa, rimanendo ben sotto al mio budget, e ieri sera sono finalmente riuscita ad accenderlo.
 
Stasera ho la visita per il rinnovo patente, e io che sono quella che ha sempre detto che invecchiare non sarà un problema mi ritrovo in crisi totale per una sciocchezza :D
 
 
 
 

lunedì 20 novembre 2017

Vorrei

Vorrei 3 giorni "liberi"
Con i bimbi all'asilo, per fare le cose con calma e alzarmi senza sveglia.
Tre giorni per dimenticare l'ufficio, per rilassarmi un attimo e ricaricarmi.
Per prendere i bambini quando c'è ancora luce, cucinare assieme e leggere un libretto in pigiama.
Poter fare tardi senza l'ansia della sveglia che suona all'alba.

Vorrei, ma non posso

mercoledì 15 novembre 2017

Basta

Mi serve un telefono nuovo
Dopo anni con uno smartphone che non mi faceva scaricare applicazioni ne fare più che una 50ina di foto a causa della poca memoria
e pochi mesi con un vecchio i-phone che devo caricare 3 volte in un giorno e comunque non mi lascia scaricare nulla perché non si aggiorna più
mi sono decisa a cercare qualcosa altro.
Ora si accettano consigli visto che io non ne capisco nulla
Mi serve un telefono con una buona memoria, che tenga la batteria e che faccia delle foto decenti, spesso devo fare delle foto per lavoro e  non ho sempre la macchina fotografica con me.
Infine ho un budget molto limitato, il più limitato possibile.
Quindi? Aiuti?